• Renato R. Colucci

Glaciologia - Bilancio di massa invernale 2020-2021 all'ice patch orientale del Canin

Nella giornata di lunedì 31 maggio 2021, la Società Meteorologica Alpino-Adriatica in cooperazione con l’Istituto di Scienze Polari del CNR, il Dipartimento di Matematica e Geoscienze dell’Università di Trieste e la Regione FVG con il Servizio Corpo Forestale & AINEVA si sono recati in quota per eseguire i rilievi sull’ice patch orientale del Canin, volti alla quantificazione del bilancio di massa stagionale invernale del corpo glaciale monitorato con continuità dal 2011.


La squadra composta da 6 persone, tra cui due studenti dell’Università di Trieste di cui uno impegnato nella realizzazione della sua tesi di laurea, si è trovata di fronte un innevamento particolarmente significativo, peraltro ampiamente preventivato dalle cronache meteo delle ultime settimane.

Il corpo glaciale orientale del Canin, in sinistra orografica di Sella Ursich e sotto alle pareti del Monte Ursich (2543 m) con gli ingenti accumuli nevosi di quest'anno


Si è quindi scelto di eseguire un rilievo fotogrammetrico che permetterà nel post-processing, tramite la tecnica denominata Structure from Motion, di ottenere un modello digitale del terreno da confrontare con quello acquisito lo scorso 30 settembre 2020 (qui il resoconto).

Il differenziale ottenuto sarà poi convertito in equivalente d’acqua grazie alle misure di densità ottenute dalla trincea stratigrafica profonda 4 metri scavata dal team.


Visto l’ingente accumulo nevoso non è stato però possibile raggiungere la superficie del glacionevato. Il sondaggio con sonda da valanga di 240 cm dal fondo della buca stratigrafica non ha raggiunto la superficie residua dello scorso autunno, e si può quindi asserire che in questo momento vi siano sicuramente più di 650 cm di neve sul corpo glaciale. I dati finali con gli spessori ed il bilancio invernale saranno elaborati nelle prossime settimane.


Il prossimo autunno il team tornerà sull’ice patch orientale del Canin per chiudere il bilancio di massa annuale 2021 e quantificare quanta neve l’estate, ormai iniziata, sarà stata in grado di portarsi via.

Operatori sull'ice patch orientale del Canin


Il team che ha eseguito i rilievi per il bilancio di massa invernale 2021


Guarda la gallery con le foto di SMA-A e di Gabriele Pellizer




807 visualizzazioni0 commenti